A corpo libero 4-5 luglio

A corpo libero 4-5 luglio

12,00 €

di e con Silvia Gribaudi per CUORE D'ITALIA

Più che uno spettacolo vero e proprio è la goiosa apparizione di un corpo femminile, libero dai tabù dello stereotipo glamour. Un trionfo vitale della “normalità” del corpo. Un lavoro che ironizza sulla condizione femminile a partire dalla gioiosa fluidità del corpo. Una performance che parla di donna, libertà e ironia. Come ha scritto Rodolfo di Giammarco (La Repubblica) è uno “studio del corpo comicissimo e fintoimpacciato, fumettistico ed emancipatorio, anaffettivo ma pure tanto desiderante”.

“A corpo libero” è l’opera prima di Silvia Gribaudi, che al suo apparire nel 2009 ha ottenuto diversi premi, partecipando tra l’altro alla Biennale Danza 2010 e in numerosi festival internazionali, imponendo la coreografa e danzatrice all’attenzione del pubblico e della critica. Un’opera che non finisce mai di piacere e divertire, e che proponiamo come inaugurazione spiritosa e spregiudicata del “Cuore d’Italia”.

Dopo “A corpo libero” Silvia Gribaudi ha continuato la sua ricerca sul corpo, tra nudità e ironia, fino ai più recenti e pluripremiati “R.OSA” e “Graces”.  

A corpo libero

di e con Silvia Gribaudi

disegno Luci David Casagrande Napolin - Silvia Gribaudi

elaborazioni musicali Mauro Fiorin

produzione Zebra/Silvia Gribaudi - Venezia